LA STORIA DI MARTINA, LA BIMBA PIÙ FORTE DEL CANCRO

loading...

13649448_1620245048266430_949810008_n

Martina, tre anni è più forte di un cancro. La piccola napoletana ha avuto un melanoma al cervello e lo ha sconfitto, ma la neoplasia le ha fatto dei danni al suo cuoricino. Per questo, da oltre un anno, la cucciola di mamma, è ricoverata all’ospedale partenopeo Monaldi in attesa di un intervento chirurgico, possibile solo grazie a una donazione d’organo. Martina oggi è tenuta in vita dal berlin heart, un cuore artificiale.

Sua madre Francesca Esposito, educatrice in un asilo nido di Pomigliano d’Arco, paese vesuviano alle porte di Napoli, ormai è una presenza fissa in corsia e ha scritto un diario per raccontare questa storia: “Ci troviamo ad attendere qualcosa di assolutamente imprevedibile, ogni giorno costruiamo ponti di serenità, indispensabili per poter tenere lontani timori, interrogativi, pensieri che sono come muri, a volte invalicabili. La speranza del “dono” salverà la vita di Martina. Anzi, salverà la nostra famiglia”. E anche gli Arteteca hanno lanciato un video-appello per Martina e gli altri bimbi, affinché possano ricevere un gesto di amore così grande, da uno sconosciuto, che in quel momento sta vivendo un dramma immenso.

 

FONTE QUI

Potrebbero interessarti anche...

loading...