Rubano e si fingono incinte: in manette due nomadi

loading...

1464523929-maxresdefaultLe due, 18 e 19 anni, sono state denunciate mentre rubavano sulla metropolitana. Alla polizia hanno detto di essere in gravidanza per evitare il carcere

Due nomadi di origine bosniaca di 18 e 19 anni sono state arrestate dalla polizia per furto pluriaggravato nella fermata metropolitana di Milano Centrale.

A dare l’allarme al 112, dopo averle notate mentre frugavano nelle borse di due turiste giapponesi verso le 11.15, è stato un passante. Le due nomadi, erano riuscite a sfilare dei soldi e a scappare salendo a bordo di un vagone della metropolitana MM3, ma gli agenti sono riusciti a bloccarle prima che uscissero dalla stazione. Le due ragazze si sono quindi spacciate per incinte per provare a sfuggire all’arresto: una ha detto di essere in gravidanza da sette settimane e l’altra da quattro mesi. Ma, portate al Policlinico di Milano, il test di gravidanza è risultato negativo e per loro si sono aperte le porte del carcere.

http://www.ilgiornale.it/


Seguici su Facebook alla Ns. pagina: QUI SI FA L'ITALIA
dove saranno redatte le novità e gli aggiornamenti di questo Blog



E' gradito un Mi Piace e Condividi....grazie

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *