QUESTI 5 ESERCIZI AI PIEDI ALLEVIERANNO I TUOI DOLORI A SCHIENA, GINOCCHIA E ANCHE IN 20 MINUTI.

loading...

piede-620x330

Tutto parte dal terreno. In un primo momento potrebbe sembrare che i piedi non contribuiscano in modo significativo alla nostra salute generale. Tuttavia, quando si tratta di aspetti esterni del nostro corpo, non vi è alcuna parte di lavoro più difficile se non sui piedi. Essi ti tengono in movimento, e se ti prendi cura di loro, i piedi ti permetteranno di non avere più dolore alla schiena, alle anche e alle ginocchia.

I 5 esercizi descritti e spiegati qui di seguito, ti permetteranno di rafforzare i tuoi piedi, ti aiuteranno a prevenire il dolore e a migliorare il tuo equilibrio.

1. Leggere pressioni sulle punte
Come qualsiasi parte del corpo, i piedi hanno bisogno di avere i loro muscoli riscaldati correttamente, prima di impegnarsi in qualsiasi tipo di esercizio o attività. Fare delle leggere pressioni sulle punte è un ottimo modo per riscaldare i tuoi piedi e il movimento può essere molto rilassante. A testa alta piega leggermente le ginocchia, quindi afferrare il pavimento con le dita dei piedi e tieni questa posizione per un conteggio di tre. Rilascia ed esegui una serie di 10 ripetizioni tre volte al giorno.

2. Camminare sugli avampiedi
Non devi essere una ballerina per poter eseguire questo esercizio Camminare sugli avampiedi contribuirà a rafforzare i muscoli delle dita dei piedi, così come i legamenti e i muscoli che circondano i malleoli dei tuoi piedi. Per eseguire l’esercizio tutto quello che devi fare è stare sugli avampiedi e camminare in avanti per 20 secondi. Dopo aver completato questa passeggiata, riposa per 10-15 secondi. Ripeti questo esercizio 5 volte.
Nota: questo esercizio dovrebbe essere eseguito 2 volte al giorno per ottenere migliori risultati.

3. Flessibilità e mobilità della caviglia
I muscoli e le articolazioni delle caviglie sono estremamente importanti. Spesso, proprio a causa della flessibilità e mobilità della caviglia, il resto del corpo compensa i suoi difetti, causandoti dolori muscolari e articolari in tutto il corpo. Se le caviglie sono tese potrebbero verificarsi dolori alla schiena, alle anche e alle ginocchia. Per eseguire le rotazioni della caviglia, metti la schiena sul pavimento e distendi una gamba sopra la tua testa. Ruota in senso orario contando fino a 10, quindi ruota in senso antiorario per altri 10 conteggi. Cambia gamba e ripeti l’esercizio.

4. Resistere alla flessione
Questo esercizio di flessione è eccellente per l’arduo obiettivo di allenare i piccoli muscoli del piede. Questi muscoli giocano spesso un ruolo cruciale nel mantenimento dell’equilibrio. Rafforzare questi muscoli ti consentirà di evitare delle lesioni. Per eseguire questo esercizio hai bisogno di procurarti un nastro o una fascia elastica. Siediti sul pavimento e raddrizza i piedi davanti a te. Successivamente, avvolgi la fascia nella parte superiore dei piedi. Tira la fascia con le mani, fletti i piedi in avanti e tieni la flessione per un conteggio di 5, rilascia e ripeti questo movimento fino a 10 ripetizioni.

5. Raccogliere una matita con le dita
Questo esercizio è molto facile da eseguire e può essere fatto ovunque. Tutto ciò di cui hai bisogno per questo esercizio è una matita (o una penna). Appoggia sul pavimento la matita che devi raccogliere. Usando le dita dei piedi afferra la matita e sollevala da terra, trattienila per 10 secondi, quindi rilasciala. Ripeti questo movimento 5 volte per ogni piede.

Questi esercizi di routine dovrebbero richiedere meno di 20 minuti per essere completati. Svolgi questi esercizi in successione uno dopo l’altro ogni 2-3 giorni per ottenere dei buoni risultati. I tuoi dolori si attenueranno fino a scomparire e il tuo corpo ti ringrazierà.

FONTE QUI


Seguici su Facebook alla Ns. pagina: QUI SI FA L'ITALIA
dove saranno redatte le novità e gli aggiornamenti di questo Blog



E' gradito un Mi Piace e Condividi....grazie

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *