IMMAGINI FORTI: gli islamici “buoni” Ha solo 12 anni, lo sgozzano / Guarda

loading...

u5iiuve0Per gli europei e gli americani sono gli “islamici buoni”, i ribelli siriani armati e pagati da Washington e Arabia Saudita per combattere il presidente Assad e ritrovatisi poi al fronte anche contro gli “islamici cattivi” dell’Isis. La verità, come riporta Fausto Biloslavo sul Giornale, è che anche loro sono macellai senza pietà. In queste immagini devastanti, tre guerriglieri picchiano selvaggiamente un bambino ostaggio di 12 anni, Mahmoud, disarmato e in abiti civili. Spia, collaborazionista o semplice “trofeo da brutalizzare”? Poco importa: viene sgozzato al grido diAllahu akbar (Dio è grande) e Tafkir (peccatore). Sbattuto su un pick up, legato mani e piedi, e poi finito con un coltellaccio. La testa della piccola vittima, infine, brandita ed esibita davanti alle videocamere. La colpa del ragazzino, spiega il gruppo ribelle Nour al Din al Zenki, era quella di essere un “soldato di Assad”.

 

http://www.liberoquotidiano.it/


Seguici su Facebook alla Ns. pagina: QUI SI FA L'ITALIA
dove saranno redatte le novità e gli aggiornamenti di questo Blog



E' gradito un Mi Piace e Condividi....grazie

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *