COSTRETTO A LAVORARE PER ARRIVARE ALLA PENSIONE: OPERAIO 66ENNE CADE DA UN PONTEGGIO E MUORE

loading...

94846_morti_sul_lavoro

Ennesimo incidente mortale in un cantiere edile. Costretto a lavorare in nero per arrivare alla pensione: operaio 66enne cade da un ponteggio e muore

La tragedia è avvenuta a Palermo, dove un operaio di 66 anni è precipitato da un ponteggio.

Inutili i soccorsi.

Nel corso delle indagini successive al drammatico episodio, è stato accertato che il 66enne prestava la sua opera senza contratto.

“Non si può morire di lavoro nero a 66 anni. È l’ennesima sciagura del mondo del lavoro che colpisce una categoria tra le più deboli, i lavoratori del settore delle costruzioni, dove l’assenza dei controlli è la regola”, la denuncia di Mario Ridulfo, responsabile Salute e sicurezza presso la segreteria Cgil Palermo.

“Un dramma che accomuna molti lavoratori anziani, che non hanno in requisiti per andare in pensione e accettano qualsiasi condizione per continuare a lavorare e raggiungere l’età pensionabile”.

http://www.italianosveglia.com/index.html

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *