QUESTO ALIMENTO LO UTILIZZIAMO TUTTI, MA SECONDO UNA RICERCA FA MALE AL NOSTRO CERVELLO

loading...

13940969_1048922058529011_1517919012_n

Secondo una ricerca condotta all’Università Cattolica del Sacro Cuore da Giovanni Pani e Claudio Grassi, troppo zucchero manderebbe in tilt il cervello. A rischio la memoria.

Lo zucchero, blocca la riproduzione staminali alla base dell’apprendimento.

Troppo zucchero “manda in tilt” il cervello, infatti fermerebbe la riproduzione delle cellule staminali dell’ippocampo – il centro nervoso dei ricordi. Queste cellule sono fondamentali per le funzioni di apprendimento e memoria. E’ quanto dimostra lo studio condotto all’Università Cattolica del Sacro Cuore sulla rivista “Cell Reports”.

I due ricercatori hanno dimostrato che una dieta povera di calorie aumenta queste cellule nel cervello che “lubrificano” la memoria e la capacità di apprendimento.

Le cellule staminali neurali servono per il mantenimento nel tempo delle funzioni cerebrali. Se queste cellule risultano essere poche o funzionano male contribuiscono al declino cognitivo. Una grande presenza di glucosio nel cervello compromette le funzioni di queste cellule.

“Inizialmente abbiamo analizzato cosa avviene in provetta quando le cellule staminali neurali sono esposte ad un eccesso di zucchero. In questo caso non si possono autorinnovare. In pratica un eccesso di zuccheri brucia le riserve cellulari che servono per la riproduzione dei neuroni. Chi consuma troppo zucchero probabilmente ha una minore rigenerazione neurale”.

Inoltre, i ricercatori hanno tenuto dei topolini a stecchetto per quattro settimane e hanno notato che le staminali neurali dei topi a dieta ipocalorica si moltiplicano in maniera di gran lunga più efficente. La ricerca svela che una delle cause del deterioramento delle performance cognitive è una dieta scorretta e ricca di zuccheri raffinati.

FONTE QUI

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *