Rischio di terremoto nello Stretto, la moria di pesci ne è la prova….

loading...

image-8-400x280

Oggi lo Stretto di Messina regala una vista alquanto spaventosa di sè. Infatti i suoi mari hanno evidenziato tantissimi pesci privi di vita galleggiare a causa di una morte inspiegabile.

Non è un fenomeno che si presenta sempre e ogni volta lo si và ad attribuire all’arrivo di un terremoto. I pesci morti sono per la maggior parte dei “pesci vipera”. una specie che compare, secondo la mitologia, come avvertimento per una catastrofe sismica.

Anche nel 1908 furono ritrovati tantissimi pesci morti, tra Torre Cavallo e Punta Peloro e le tempistiche furono sincronizzate all’arrivo del terremoto.

Di Antonino Malavenda

http://www.artedelsapere.com/

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *