Uccide pedofilo che l’ha violentata. Ma il giudice le risparmia il galera

loading...

2012-12-violenza-donne3“Sarebbe una disgrazia imperdonabile mandare una sopravvissuta come te in prigione”.

Così un giudice inglese, Jonathan Durham Hall, ha motivato la decisione di condannare a soli due anni in un centro di riabilitazione per minori una ragazzina di 15 anni colpevole di aver ucciso il pedofilo che abusò di lei quando era bambina. Il giudice si è, inoltre, offerto di pagarle le spese processuali.

Il pedofilo che abusò di lei aveva scontato una pena di sei anni per poi tornare in libertà e questo fatto ha reso il giudice particolarmente indulgente con la minorenne. Inoltre, il suo aguzzino si era anche fatto vivo per farle sapere che era tornato, così lei è andata a casa sua e non appena l’uomo ha aperto la porta l’ha accoltellato in pancia e, poi, gli ha tagliato la gola. “Ho intenzione di ucciderti”, sarebbero state le parole della quindicenne inglese prima di uccidere l’uomo.

http://www.ilgiornale.it/

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *