Immigrato tenta di rapire una bimba di 5 anni in spiaggia: giudice folle lo rimette in libertà

loading...

carabinieri-spiaggia-696x348E’ stato rimesso in libertà l’indiano di 43 anni, Ram Lubhaya, che ha rapito una bambina di 5 anni martedì pomeriggio a Scoglitti davanti alla famiglia. La piccola è stata presa in braccio e portata via per essere poi strappata dalle grinfie del malvivente dal padre.

Una volta liberata, nel volgere di pochi minuti l’uomo è stato arrestato dai carabinieri. E’ rimasto in carcere una notte e poi rimesso in libertà dal sostituto procuratore, Giulia Bisello.

La convalida – come riferito dal legale nominato d’ufficio, Fabio Giudice – avverrà a piede libero a data da destinarsi.

L’indiano che ha seminato il panico per un fatto che ha destato e continua a dare preoccupazione in tutta la comunità è in giro.

Sulle indagini c’è il più stretto riserbo e continuano in modo serrato soprattutto per accertare il movente, che non è ancora noto.

Com’ è anche raro il modus operandi dell’indiano: si è avvicinato al gruppo, ha sorriso, ha salutato, e poi con un’azione fulminea ha rapito la bambina. E’ un caso isolato? E’ stato mandato da qualcuno? Ha seguito i movimento della famiglia prima di agire? Ha agito d’impeto? E’ fuori di testa?

Sono tutte domande senza ancora una risposta. Nel frattempo si spera che l’uomo non torni a colpire.

Fonte

http://www.curiosandoonline.com/

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *