Genitore Scrive Agli insegnanti Del FIGLIO: “Ecco PERCHE’ NON HA FATTO I COMPITI per L’ESTATE”

loading...

lettera-papaLa scuola è ricominciata e lui si è trovato subito nell’imbarazzante situazione di non aver fatto i compiti delle vacanze. La giustificazione per questa mancanza non è stata fornita dall’alunno indisciplinato ma bensì dal genitore che ha deciso di scrivere una lettera agli insegnanti. Succede a Varese.

La lettera del papà che spiegava il motivo per il quale suo figlio 13enne non aveva fatto i compiti per le vacanze. È divenuta ben presto virale csatnendo non poche reazione e riaccendendo il dibattito sull’effettiva validità dei famigerati “compiti per l’estate”.

“Mattia non ha fatto i compiti per le vacanze“, si legge nella lettera. Il papà, Marino Peiretti – “Non è una scelta distratta o superficiale: in questo modo Mattia arriva all’inizio del nuovo anno scolastico più fresco e riposato… L’ho preso da parte e gli ho detto che, visti gli esami di terza media, deve darsi da fare, comportarsi bene e fare del suo meglio. Se poi gli esami non andassero bene, capita. L’importante è che lui prenda la scuola seriamente e con impegno… Voi avete nove mesi per insegnargli nozioni e cultura, io tre mesi per insegnargli a vivere“.

Fonte: http://www.direttanews.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...