“Il marketing del farmaco”: clamorosa inchiesta di Report che svela il mondo dei famaci (video)

loading...
gabba
Il marketing del farmaco”: clamorosa inchiesta di Report che svela il mondo dei famaci (video)
Uno dei molti servizi di Report che nell’ultimo periodo si occupa anche di Banche.°.°
Il fintech spinge, le banche si muovono. Le filiali sono sempre meno, mutano il loro ruolo: transazioni sullo smartphone e consulenza di persona. Cambiano ruoli e struttura dei costi. Gli istituti sono tech company, ma pensano a digitalizzare (e ottimizzare) processi già familiari, trascurando il nuovo che avanza. Ecco perché, nonostante una potenza inferiore, il fintech può giocarsi la partita. Alla fine, però, la collaborazione tra vecchio e nuovo s’imporrà sulla competizione. Questo è lo scenario emerso dal report Digital Disruption di Citi. Che si chiede: siamo già al punto di non ritorno?
Per capire dove va la finanza occorre capire dove vanno i soldi. Nel 2010 gli investimenti privati in società fintech erano 1,8 miliardi di dollari. Fino al 2013, andatura costante ma senza strappi: 2,1 miliardi nel 2011, 2,4 nel 2012, 4 nel 2013. Poi l’accelerazione: 12 miliardi investiti nel 2014 e 19 nel 2015. Mercato decuplicato nel giro di un lustro. Cifre che vanno a impattare sugli utenti. Perché, come sottolinea Kathleen Boyle, managing editor di Citi GPS, il 70% dei fondi si è concentrato “nell’ultimo miglio”, cioè nel mercato consumer.
Per l’esattezza, il 73% degli investimenti punta su Sme (cioè piccole e medie imprese) e finanza personale (cioè soprattutto correntisti e clienti in cerca di prestiti). Sono i settori che costituiscono la fetta maggiore (il 46%) dei profitti bancari (il corporate banking si ferma al 35% e l’investment banking al 19%). Tradotto: buona parte delle risorse del fintech si concentra nel segmento più redditizio per gli istituti tradizionali. Che a questo punto devono scegliere se vedere erodere le proprie casse o rimpinguarle attraverso nuovi canali. Dovranno farlo in fretta.
 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

loading...